I VINI DELLA TERRA DEI FORTI

13 agosto 2018 Blog Author: hvradmin

I VINI DELLA TERRA DEI FORTI


Il territorio che risale l’Adige fino ai confini di Trento è la Terra dei Forti. Si chiama così perché in quanto via d’accesso al Tirolo è coronata di castelli e, per l’appunto, di forti. Inizia alla Chiusa di Ceraino e si apre a nord tra i fianchi del Monte Baldo e della Lessinia. Comprende i comuni di Rivoli Veronese, Dolcè, Brentino Belluno e Avio. Due sono i vini tipici della Terra dei Forti: l’Enantio e il Casetta. L’Enantio è un vitigno autoctono molto antico e resistente, citato già dallo storico romano Plinio nel I sec. Ha un colore rosso rubino molto intenso con profumi di frutta matura particolarmente penetranti. Gli abbinamenti tradizionali sono con i piatti a base di selvaggina, carne alla brace, la tipica pastisada de caval e formaggi stagionati come il Monte Veronese Dop. Il Casetta, anche questo autoctono, ha rischiato l’estinzione in seguito ad un progressivo abbandono in favore di varietà più richieste e produttive. Dal 2006, con la nascita della denominazione Terra dei Forti, ha ottenuto finalmente la Doc. La coltivazione e la vinificazione richiedono attenzione ed esperienza, per ricavarne vini eleganti e dotati di forte personalità.
Il Casetta ha colore rosso intenso e profuma di prugna e marasca. Vino longevo, dopo un adeguato affinamento in bottiglia è ottimo con cacciagione e arrosti. Con la denominazione Valdadige Terra dei Forti Doc si producono anche Pinot Grigio, Chardonnay e Passito.

Chardonnay

Post a comment

Your email address will not be published.

Search Hostaria Verona
Share:
Profiles:
Your browser is out-of-date!

Update your browser to view this website. Update my browser now