SOAVI LE COLLINE, SOAVE IL VINO

16 agosto 2018 Blog Author: hvradmin

SOAVI LE COLLINE, SOAVE IL VINO


Soave è un bellissimo paese, famoso per il suo castello medioevale, che è uno dei più importanti del Veneto, e per il vino che porta il suo nome. La zona classica si estende tra Soave e Monteforte d’Alpone, mentre la Doc comprende ben 13 comuni della fascia collinare ad est di Verona. Nel Soave ci deve essere una percentuale non inferiore al 70% di uva Garganega, mentre possono concorrere fino ad un massimo del 30% altri vitigni a bacca bianca come il Trebbiano di Soave, il Pinot bianco e lo Chardonnay.

Il Soave ha colore giallo paglierino con riflessi a volte verdognoli, profumo leggermente fruttato e sapore che richiama la mandorla amara. In bocca si presenta asciutto. Il Soave d’annata ha una gradazione alcolica tra gli 11° e gli 11,5°. La qualifica Superiore o Superiore Classico identifica il vino che è stato sottoposto ad almeno un anno di invecchiamento. Il Soave si serve a una temperatura di 9-10 °C e si sposa particolarmente bene con gli antipasti e con i piatti a base di pesce. Il Recioto di Soave è invece un vino
dolce con gradazione alcolica di almeno 12°. Si usano le medesime uve del Soave, mentre il processo di vinificazione è lo stesso del Recioto della Valpolicella. Ha colore dorato e profuma di frutta secca. Il sapore è vellutato, aromatico, pieno. Va servito con i dessert.

 

Calici-di-Soave-con-paesaggio

Post a comment

Your email address will not be published.

Search Hostaria Verona
Share:
Profiles:
Your browser is out-of-date!

Update your browser to view this website. Update my browser now